sabato 15 febbraio 2014

Impegnati a cambiare

Mentelocale ha avuto in queste ultime settimane contatti con alcune nuove forze politiche di San Giovanni che intendono presentarsi alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio.


Da questo giro di conversazioni è emersa l'impossibilità di creare un'unica aggregazione tra forze che si ritengono tutte alternative all'attuale amministrazione e che reputano ormai indispensabile un cambiamento reale.


In questi confronti, abbiamo cercato di portare la discussione su quei contenuti programmatici che dopo 5 anni di opposizione riteniamo siano essenziali per il buon governo del paese:


- stop al consumo del territorio;
- riduzione della spesa corrente e della tassazione;
- nuova gestione dei rifiuti secondo il metodo di raccolta porta a porta;
- trasparenza e imparzialità dell'amministrazione;
- costante informazione e coinvolgimento dei cittadini, in primis su questioni importanti come la gestione del territorio ed il bilancio comunale.

Su molti di questi temi abbiamo registrato delle importanti convergenze e affinità sia con la lista civica CI che con il M5S.

Alla luce della nostra esperienza, giudichiamo positivamente l'emergere sulla scena politica sangiovannese di nuovi soggetti politici che ampliano la partecipazione dei cittadini informati alla vita pubblica.

Già dal 2009, quando ci siamo candidati, eravamo ben consapevoli che ogni impegno pubblico è un servizio a tempo a favore della comunità. E che non deve mai ridursi ad una sterile ricerca del potere per il potere.

Pertanto, in questa fase riteniamo opportuno approfondire ulteriormente i contenuti concreti dei programmi di CI e M5S, cercando di contribuire con le nostre proposte politiche e con la nostra partecipazione.

A tali formazioni chiediamo il loro appoggio, nella battute finali di questa legislatura che sarà, probabilmente,  densa di impegni.



1 commento:

Cambiare Insieme ha detto...

E' ormai trascorso 1 anno da quando i promotori della lista CAMBIARE INSIEME si sono attivati, consapevoli che esistono tematiche che interessano i cittadini trasversalmente, indipendentemente dal senso d'appartenenza ad un'ideologia e convinti che quest'ultima debba essere rispettata e non sfruttata. Lo pensiamo oggi come allora e nei confronti di tutti gli schieramenti, motivo per cui si sono unite al nostro interno persone che votano schieramenti differenti ad altri livelli e che in virtù di questa scelta valutano le idee, i progetti e la loro fattibilità tenendo conto solo del bene di San Giovanni in Marignano e accantonando qualsiasi tipo di mire, personalismi, ambizioni e clientelismo.
I tempi esigono un cambiamento di rotta e un senso civico che superino le divisioni tradizionali.