venerdì 29 maggio 2009

DODICI QUESITI PER I CANDIDATI SINDACI

DOMANDE VIRTUALI SUI PROBLEMI CONCRETI DI SAN GIOVANNI
MENTE
LOCALE rilancia il confronto: dodici domande inviate per mail ai candidati sindaci

MENTELOCALE non si scoraggia dopo il rifiuto congiunto di Bianchi e Bordoni al confronto e rilancia la discussione pubblica in modo virtuale facendo pervenire ai candidati sindaci alle elezioni comunali 2009 dodici quesiti che ritiene fondamentali per lo sviluppo futuro di San Giovanni con l’invito di rendere pubbliche le risposte.

I cittadini di San Giovanni, al di là delle promesse elettorali, hanno bisogno di conoscere le reali intenzioni dei candidati sindaci nei confronti dello sviluppo del territorio, della trasparenza e della partecipazione, della riduzione delle spese della politica, del rilancio della cultura, della salvaguardia dell’ambiente e della questione della mobilità.

Ecco le domande che sono state inviate oggi per mail ai candidati sindaci da MENTELOCALE:

1) È disponibile a pubblicare in internet le sedute del consiglio comunale e le delibere della giunta e del consiglio?
2) È disponibile a ridurre del 50% le indennità di funzione per il sindaco, gli assessori e l’entità dei gettoni per i consiglieri comunali?
3) È disponibile a fare un censimento accurato degli edifici privati e dei capannoni sfitti prima di prevedere ulteriori espansioni edilizie nel nuovo piano strutturale comunale?
4) È disponibile a ripensare la questione del compartone attraverso un percorso partecipato che coinvolga la popolazione?
5) È disponibile a ridiscutere la questione della piattaforma logistica per non impedire lo sviluppo turistico del paese che è partito in questi ultimi anni?
6) È disponibile a bloccare lo sviluppo monofunzionale di via Al Mare in senso commerciale?
7) È disponibile ad impegnarsi affinché le lottizzazioni abusive disseminate per il paese (come quella di via Santa Lucia a Pianventena) non vengano condonate con il nuovo PSC?
8) È disponibile a fare partire un progetto promosso dal Comune per installare pannelli fotovoltaici sugli edifici pubblici e privati?
9) È disponibile a realizzare un servizio di raccolta differenziata porta a porta?
10) È disponibile a promuovere un progetto di riduzione dei rifiuti attraverso la promozione dell’installazione di dispenser per prodotti alimentari e non alimentari?
11) È disponibile a farsi parte attiva per fare smantellare all’Enel i tralicci dell’elettrodotto Forlì – Fano che attraversano il territorio comunale?
12) È disponibile a realizzare una ludoteca per i cittadini più piccoli?

MENTELOCALE, in coerenza con i principi espressi nel proprio programma, è naturalmente disponibile a realizzare tutte questi azioni stimolando la costante partecipazione della popolazione ai processi decisionali più importanti per lo sviluppo futuro del paese.

MENTELOCALE auspica che almeno in questo modo virtuale anche i candidati sindaci che hanno rifiutato il confronto pubblico trovino il coraggio di alimentare la discussione pubblica del paese elevandone il livello e fornendo un serio servizio informativo ai cittadini.

MENTELOCALE, naturalmente, è disponibile a fornire risposte pubbliche a tutte le ulteriori ‘domande virtuali’ che verranno poste dagli altri candidati sindaci e dai cittadini marignanesi!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

bell'idea, mentelocalini! il confronto è sempre stimolante e credo che la vostra iniziativa possa essere apprezzata da tutti noi, rossi, neri e bianchi!!!

Sinistra Critica San Giovanni ha detto...

La mie risposte sono reperibili dal mio blog di Sinistra Critica a San Giovanni: http://sincritmarignano.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Bianchi ha paura del confronto.
Chi non mantiene le promesse dovrebbe essere lasciato a casa a calci nel sedere.
Bianchi non ha mantenuto la promessa ai cittadini della frazione di Santa Maria di iniziare i lavori del comparto Casali/Bacchini (Lascito Bacchini) entro tre mesi dal suo insediamento.
Posta che ci siamo citerò altri buoni motivi per non votarlo:
A)Ha fatto campagna elettorale con l'opuscolo "5 anni di cose ben fatte" con i soldi dei pensionati e dei lavoratori (leggi add.irpef).
B)L'arredo di via Roma, oltre al costo elevatissimo, e' dannoso e inutile.
C)L'ecomostro zona peep.
D)Ha privato la popolazione tutta di usufruire di un servizio (piscina) in cambio del palazzo Corbucci. Una grossa "sola" per i cittadini.
E)Per favorire un imprenditore privato ha trasformato un terreno agricolo in parcheggio. L'ubicazione e' davanti all'autostrada, una zona pericolosissima per chi dovrà usufruire del parcheggio.
Avete la fortuna di poter votare per liste di centro-destra, sinistra, liste civiche dando cosi un bel calcio in culo ad una persona incapace e inaffidabile.
"Se mi freghi una volta ti devi vergognare, se mi freghi due volte mi devo vergognare io”.

Sveglia San Giovanni

Vagnini Franco

MENTE ha detto...

ecco le nostre ulteriori risposte alle nuove domande poste da Sinistra Critica:

13) È disponibile a utilizzare i fondi messi a disposizione per le scuole private solo per quelle pubbliche? NO, le risorse messe a disposizione per l'Istituto Maestre Pie sono davvero esigue e comunque sostengono un importante istituto culturale profondamente radicato nella storia di San Giovanni.


14) È disponibile a fare gestire il nuovo asilo aziendale solo dall'ente locale? NO

15) È disponibile a battersi per non fare spostare il ponte di Montalbano/SanGiovanni spostando a monte l'autostrada? in linea di massima sì, occorre però valutare se le alternative non sono peggiori del rimedio.

16) È disponibile a rivedere immediatamente l'accordo fatto con il golf per toglierli la possibilità di usare acqua potabile per irrigare i suoi prati? SI, questo era un punto che la stessa precedente amministrazione aveva nelle sue linee programmatiche!

17) È disponibile a far partire i piani particolareggiati previsti solo ed esclusivamente con almeno il 50% di edilizia pubblica? SI, al di là delle percentuali il Comune deve riprendere nelle mani il governo del territorio perseguendo con maggiore forza l'interesse pubblico.

LUCA VANNONI

Rifondazione comunista ha detto...

1)È disponibile a pubblicare in internet le sedute del consiglio comunale e le delibere della giunta e del consiglio? Risposta: siamo d’accordo

2) È disponibile a ridurre del 50% le indennità di funzione per il sindaco, gli assessori e l’entità dei gettoni per i consiglieri comunali? Risposta: Non siamo d’accordo; gli stipendi del sindaco e degli assessori sono adeguati al lavoro di responsabilità che svolgono. Specialmente il gettone di presenza per i consiglieri (17 euro lordi al mese, perchè il Consiglio comunale si tiene più o meno 12,13 volte all’anno), non è per niente esagerato, tenuto conto delle spese che un consigliere (serio) deve affrontare per mantenersi aggiornato.

3) È disponibile a fare un censimento accurato degli edifici privati e dei capannoni sfitti prima di prevedere ulteriori espansioni edilizie nel nuovo piano strutturale comunale? Risposta: si

4) È disponibile a ripensare la questione del compartone attraverso un percorso partecipato che coinvolga la popolazione? Risposta:si

5) È disponibile a ridiscutere la questione della piattaforma logistica per non impedire lo sviluppo turistico del paese che è partito in questi ultimi anni? Risposta: si
6) È disponibile a bloccare lo sviluppo monofunzionale di via Al Mare in senso commerciale? Risposta:si

7) È disponibile ad impegnarsi affinché le lottizzazioni abusive disseminate per il paese (come quella di via Santa Lucia a Pianventena) non vengano condonate con il nuovo PSC? Risposta: si

8) È disponibile a fare partire un progetto promosso dal Comune per installare pannelli fotovoltaici sugli edifici pubblici e privati? Risposta: si

9) È disponibile a realizzare un servizio di raccolta differenziata porta a porta? Risposta: si

10) È disponibile a promuovere un progetto di riduzione dei rifiuti attraverso la promozione dell’installazione di dispenser per prodotti alimentari e non alimentari? Risposta:si

11) È disponibile a farsi parte attiva per fare smantellare all’Enel i tralicci dell’elettrodotto Forlì – Fano che attraversano il territorio comunale? Risposta: si

12) È disponibile a realizzare una ludoteca per i cittadini più piccoli? Risposta:si

Appena possibile formuleremo anche noi alcuni quesiti per i candidati a sindaco
Ciao da
Casadei Massimo,Rifondazione comunista

MENTE LOCALE ha detto...

Pubblichiamo anche una mail di risposta ai quesiti inviata dal candidato sindaco Luciano Bordoni:
"Cari colleghi di Mente Locale.
Non ho difficoltà, se pur dopo gli insulti rivoltimi, a rispondere positivamente a tutti i vostri quesiti.
Vedete, le nostre vedute non sono distanti e tanto meno antagoniste.
Entrambi vogliamo il bene del paese e cerchiamo di scardinare l’egemonia di questa classe dirigente che evidentemente non piace a entrambi.
Certo, che se avessimo corso insieme, qualche possibilità in più di riuscirci l’avremmo avuta.
Ma non siamo sicuramente stati noi a negarci per questo.
In ogni caso sono contento dei successi raggiunti da entrambe le liste e chissà che quando la smetterete con le offese, non si possa passare ad una proficua e onesta collaborazione.
I migliori auguri
Luciano Bordoni."

Luca ha detto...

Gentile Luciano,
da parte nostra non ci sono mai stati insulti personali, ma solo segnalazioni di comportamenti scorretti o non comprensibili.
Gli unici che sono passati agli insulti personali (nei confronti del sottoscritto) sono stati quelli del PD.
Comunque grazie per la pronta risposta e auguri per il finale di campagna.
Saluti.

LUCA VANNONI

mala ha detto...

caro bordoni ma cosa sta dicendo,
si metta più in discussione, vada oltre, e così tutti gli altri della sua lista spendetivi per il bene comune e non per le poltrone o i mattoni
non fregate le persone, basta con le solite ipocrersie e falsità in campagna lettorale e non solo.
che abbia visto uno solo dei suoi candidati a gridare per affermare un'azione di buon senso, o condannare una speculazione, un interesse privato con la scusa del bene pubblico
quali servizi per i cittadini sono aumentati in questi anni?
grazie anche alla bella e buona opposizione?
rifiuti, strade, biblioteca, nido,
quali vantaggi per i cittadini?non proseguo perchè sarebbe come sparare sulla croce rossa.
non scherzi caro bordoni, la politica è servizio e umiltà, almeno così dovrebbe esserlo se dietro c'è la passione per la persona e per le persone per la giustizia e per le cose vere e d'isinteressate.
altrimenti di politici finti purtroppo ne abbiamo già.
prenda un megafono dica che i lavori intorno alla chiesa di santa lucia sono uno schifo!
dica che ci sono ancora troppe barriere archittetoniche!ecc.. ecc..
ma non lo dica solo, ci faccia vedere e capire veramente che le sta a cuore qualcosa di più che una poltrona e altri interessi.
altrimenti continui ad andare in bici
san giovanni si merita di più e dimeglio.
san giovanni svegliati